SCEGLIERE LA PIASTRA PER I CAPELLI

pubblicato in: Attrezzi per capelli | 0

LA PIASTRA

Un attrezzo per molte lavorazioni insostituibile, per esempio nessun altro attrezzo è più adatto ed indicato per lisciare i capelli; a placche strette, strettissime, larghe o larghissime, a placche flottanti o statiche, placche dalle molteplici tipologie di materiali e dalle diverse caratteristiche funzionali, tipo le piastre a vapore; oggi le piastre grazie all’esperienza dei produttori si diversificano fino a creare l’imbarazzo della scelta.

Quindi, per ottenere i risultati desiderati, è importante scegliere la piastra giusta, ma niente sarà meglio di una buona piastra per ottenere capelli lisci come la seta.

Ma la piastra serve solo per ottenere splendidi effetti lisci?

Certo che no! negli ultimi anni i produttori dei più svariati brand hanno realizzato piastre anche più particolari; infatti in commercio ci sono piastre per realizzare diversi tipi di effetti; tra le più ricercate, quelle adatte a realizzare boccoli e morbidezze delle lunghezze, e frisè di varie misure.

Detto quanto sopra, si ha una panoramica dei vari tipi di attrezzi/piastre disponibili in commercio, prima di parlarne in dettaglio però  è fondamentale chiarire che la piastra è un attrezzo più o meno professionale (asseconda del modello/marca scelta) ma non per questo dal risultato scontato, infatti, per ottenere i migliori risultati è fondamentale saperla usare, ma la tecnica più congeniale per l’uso personale sui propri capelli si acquisisce con l’utilizzo in tempi relativamente brevi.

Risultato immagini per piastre e capelli

La piastra lisciante

Si definisce piastra lisciante l’attrezzo/piastra nella sua configurazione originale; ovviamente come già detto, oggi sul mercato esiste una innumerevole quantità di marche e modelli, quindi andremo a vedere quali sono le caratteristiche essenziali che deve avere una piastra lisciante per capelli e successivamente diremo quali sono le più performanti.

La piastra per capelli, è tuttavia un attrezzo che oggi si può considerare alla portata di tutti, infatti i modelli più semplici si possono acquistare a prezzi abbastanza moderati, acquisto che se ben ponderato può comunque risultare un buon affare, in quanto, aziende che producono attrezzature professionali per il settore, riescono a realizzare prodotti considerati di fascia bassa ma che hanno di conseguenza subito l’esperienza degli studi effettuati per realizzare le fasce top.

Quindi, come si può scegliere una piastra economica che garantisca buoni risultati e che non danneggi i capelli?

Presto detto; cogliendo i consigli di professionisti del settore, (noi approfittiamo delle competenze di @LeiLuiL’Altra by_Tiziana G ) ci pronunciamo come segue; tra le caratteristiche fondamentali ed essenziali che deve avere una piastra lisciante ci sono i seguenti: ergonomia che garantisca una buona e comoda presa, trafile di tormalina o ceramizzate, sistema di controllo della temperatura che garantisca un range di temperatura da 80/100°C a 220/230°C e che lo stesso garantisca il mantenimento di una temperatura costante.

Se invece si è interessati ad un attrezzo di alta gamma, in questo caso, ad una piastra professionale e con caratteristiche speciali i prezzi non sono proprio accessibili a tutti, infatti per acquistare un buona piastra professionale si può considerare una spesa a partire dalle 70,00€ circa, ma per acquistarne un modello al top si deve andare ben oltre i 130,00€.

Quanto in questo articolo abbiamo scritto, può essere di aiuto per effettuare l’acquisto/scelta della prima piastra o della prossima nuova piastra, ma, siccome riteniamo che si può nello specifico fornire tantissime altre informazioni, in particolare per le piastre professionali e per le piastre adatte a realizzare effetti speciali; prossimamente realizzeremo altri articoli per entrare nella specificità delle caratteristiche e delle funzioni.

Se trovi interessante questo articolo, seguici anche su i nostri canali social, ci trovi su al canale Lei e Lui Glamour e su alla pagina Lei e Lui Glamour.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *